Roma: visitare al meglio la Città Eterna

Ogni anno giungono a Roma milioni di turisti da tutte il mondo per ammirare i tesori e i capolavori dell’arte. Roma, però, è anche una città che può confondere un turista alla sua prima visita.

Ecco alcuni consigli per affrontare al meglio la propria visita nella città più bella del mondo.

Prima cosa che bisogna denotare di Roma è il suo clima che sa regalare delle magnifiche giornate di sole. La temperatura infatti è sempre mite e non scende quasi mai sotto lo 0°. Nei mesi di luglio e agosto l’afa estiva unita al gran numero di turisti può diventare opprimente, ma è anche il periodo dell’anno in cui la città si svuota ed è più facile e veloce muoversi per la città per la diminuizione del traffico.

Per vedere Roma, o almeno le zone e i monumenti più belli della città, servono almeno 4 giorni.

Arrivare a Roma

Roma è fornita di ben 2 Aeroporti: Fiumicino e Ciampino. Il principale aeroporto di Roma è il Leonardo da Vinci di Fiumicino che è molto ben collegato con la Capitale. Infatti, anche se dista 34 km da Roma, all’interno dell’aeroporto c’è un trenino, il Leonardo Express che fa unicamente la tratta Roma Termini – Aeroporto di Fiumicino. In questo modo è molto facile raggiungere l’aeroporto.

Il secondo aeroporto di Roma è Ciampino, che si occupa principalmente di tratte Low Cost. L’aeroporto di Ciampino ha un pratico servizio di Shuttle dedicato, ma anche servizi più economici, attivi 24h su 24h, come i Bus Termini Ciampino, che permettono di arrivare direttamente a Termini a poco prezzo.

Una volta arrivati alla stazione di Termini si possono trovare a disposizione treni, autobus, metro che permettono di muoversi in modo pratico e comodo.

Se si viene a Roma con la macchina, bisogna ricordare che le strade di Roma non sono semplici da memorizzare e che il traffico è sempre congestionato e nel centro storico non si può circolare con le auto nelle ore diurne. Altro problema di Roma sono i parcheggi: molto difficili da trovare e in più molti sono a pagamento.  Inoltre, un altro problema della capitale è il fatto che ha un territorio veramente esteso e per arrivare dall’altra parte della città con la macchina a volte ci si impiegano delle ore.

Pernottare a Roma

Per godersi al meglio la città ideale è pernottare negli alberghi, B&B o hotel del centro storico. Qui si concentra la maggior parte dei siti e dei monumenti storici. Ovviamente, più ci si avvicina al centro storico più il prezzo da pagare per pernottare sarà elevato. Il centro di Roma, comunque, è enorme quindi bisogna stare attenti alle distanze, perché in molti casi a Roma possono confondere.